FIERA AGRICOLA MUGELLANA

23 - 24 - 25 - 26 Settembre - Borgo San Lorenzo (FI)

Al via la 40° edizione della Fiera Agricola Mugellana

Al via la 40° edizione della Fiera Agricola Mugellana

Ultimi preparativi per la 40° edizione della Fiera Agricola Mugellana, che domani apre i battenti e per quattro giorni diverrà il centro nevralgico dell’agricoltura, l’allevamento e la zootecnia toscana.A Borgo San Lorenzo fino a domenica 26 settembre, infatti, l’evento voluto dall’Amministrazione Comunale ed organizzato dal GAL Start con la collaborazione di Associazioni del settore agricolo e dell’allevamento, va a trattare il settore a 360°, affiancando ai semplici animali da allevamento e cortile, dimostrazioni (alcune dedicate in particolare ai ragazzi delle scuole). Tradizione ed innovazione che si fondono in una delle più longeve ed estese manifestazioni del settore dell’intero Centro Italia. Agricoltura: biodiversità è futuro, sarà lo slogan che caratterizzerà il quarantennale.

Venerdì ad inaugurare ufficialmente la FAM, con il Governatore della Regione Eugenio Giani, ci sarà Caterina Biti, vicepresidente della Commissione Agricoltura del Senato. E poi tante saranno le personalità presenti, oltre a tecnici e studiosi, che faranno il punto sullo stato della nostra agricoltura, in particolare presenze che sottolineeranno l’importanza femminile nel mondo agricolo, su tutte quelle di Susanna Cenni e Simona Bonafè.

Il centro dell’evento sarà sempre il Foro Boario, che accoglierà l’area eventi e la zona espositiva, dove saranno proposte le ultime novità per il mondo dell’agricoltura, del giardinaggio e dell’allevamento e dove come sempre sarà possibile trovare la mostra di animali da allevamento e da cortile. Novità assoluta, “Fuori Fiera”, all’interno del Monastero di Santa Caterina, in pieno centro storico, occasione per coinvolgere proprio il nucleo più antico del paese, ed all’interno di luoghi che saranno recuperati a nuova vita, poter ammirare laboratori ed esperienze proposte da Coldiretti, e nello stesso tempo poter apprezzare con apposite visite guidate.

Grande attenzione alla sicurezza, con accesso garantito solo ai possessori di green pass, spazi più distanziati tra gli espositori, particolari attenzioni nel corso degli eventi.

“E’ un’occasione importante per riappropriarci di un appuntamento tradizionale, si dice soddisfatta la vicesindaco e assessore all’Agricoltura di Borgo San Lorenzo, Cristina Becchi. Abbiamo voluto cogliere le opportunità e proporre delle novità. Collegare la Fiera con il centro del paese, descrivere la storia del nostro territorio, ripartire da questo per guardare al futuro. Raccontare di un Mugello che ci parla di un’agricoltura che rappresenta un pilastro strategico, dove la filiera corta e la qualità del cibo sono le priorità, dove la tutela dell’ambiente e degli animali è il punto non di arrivo, ma di partenza. Una Fiera che parla di scuole, con la presenza importante dei nostri istituti superiori, segno di un collegamento forte tra lavoro e formazione, un 40esimo che vedrà il volto femminile in primo piano con tre donne che saranno protagoniste nei tre giorni, segno di una politica che vuol cambiare, di un futuro dove non ci sono confini”.

Tutti gli aggiornamenti ed il programma, nonché le foto delle precedenti edizioni li trovi su www.fieragricolamugellana.it 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *