content top
Domani al via la 37° Fiera Agricola Mugellana

Domani al via la 37° Fiera Agricola Mugellana

logo-famUltimi ritocchi per la XXXVII edizione della Fiera Agricola Mugellana che si terrà a Borgo San Lorenzo da domani a domenica 11 giugno. Saranno tante le novità proposte in questa edizione con un’attenzione particolare soprattutto nei confronti dei prodotti del territorio. Una Fiera basata sulla qualità e sulla promozione della filiera corta e della diffusione delle buone pratiche. Nel quale tradizione ed innovazione viaggeranno a braccetto, come avviene nell’agricoltura e nella zootecnia mugellana.

La manifestazione vedrà il taglio del nastro ufficiale domani alle 17, alla presenza di autorità e responsabili delle associazioni di settore. Il primo evento, alle 17.30, presso il Ring della Mostra Zootecnica, una tavola rotonda sul tema “La produzione di carne in Toscana: l’innovazione al servizio della qualità”. Dopo il saluto di Paolo Omoboni, sindaco di Borgo San Lorenzo e gli interventi di Marco Remaschi, Assessore Regionale all’Agricoltura della Toscana, Enrico Paoli, Assessore allo Sviluppo Economico ed Agricoltura di Borgo San Lorenzo e Roberto Nocentini, Presidente A.I.A. saranno sei gli interventi coordinati da Claudio Massaro, Direttore A.R.A.T., tutti legati alla qualità ed allo sviluppo della carne, vera eccellenza del territorio. Fabio Picchi, Chef parlerà de “La bellezza del buon nutrimento”; Stefano Biffani, dell’Ufficio Studi A.I.A. di “Carne di qualità: il futuro passa anche dalla zootecnia di precisione”; Riccardo Bozzi, Docente UNIFI tratterà di “Metodi innovativi per la valorizzazione della qualità della carne” mentre  Giovanni Brajon, Direttore Sezione Firenze – IZS della “Caratterizzazione della produzione di carne in Toscana”; Marco Veronesi, Coordinatore A.R.A.T.: G.O. – VITOSCA de “Il vitello Toscano: strategie innovative di incremento” ed infine  Alessio Serra, Direttore C.A.F. de “La carne del Mugello: terra di Toscana”. Il tutto sarà chiuso alle 20 dalla grigliata inaugurale con carne del Mugello.

La Fiera Agricola Mugellana, che si conferma una delle più longeve manifestazioni del settore della Toscana, unendo tradizione ed innovazione, nasce grazie al Comune di Borgo San Lorenzo, con la gestione di A.R.A. Toscana e la collaborazione di numerose realtà del territorio, vedrà quest’anno numerose novità, su tutte l’allargamento al centro storico, che sabato proporrà un ricco programma di iniziative grazie al’impegno del CCN “Nel Borgo”.

Tra i servizi offerti, anche per rendere più fruibile la manifestazione a chi viene da fuori ed a chi, viste le numerose presenze, sceglierà di non raggiungere l’evento con la propria macchina ma usando il treno, l’Amministrazione ha previsto un servizio gratuito di navetta nei giorni di venerdì, sabato e domenica, tra la Stazione Ferroviaria di Borgo San Lorenzo e Piazza Martin Luther King (pensilina nei pressi dell’ufficio postale) e viceversa, in corrispondenza dei principali treni in arrivo da Firenze via Faentina. In particolare saranno previste corse dalla stazione negli orari: 9,30* (arrivo treno 9,20), 12,30 (12,20), 14,30 solo domenica (14,20), 15,30* (15,20) e 16,30 venerdì e sabato (16,20). *In tali orari arrivano treni anche da Faenza. Per il ritorno previste navette in direzione opposta alle 13,15 (partenza treno 13,32), 17,15 (17,32), 18,30 (18,51) e 19,15 (19,36).