content top
Ottimo risultato per la Fiera Agricola Mugellana

Ottimo risultato per la Fiera Agricola Mugellana

Una edizione sicuramente riuscita quella della Fiera Agricola Mugellana, che ha festeggiato con quattro giorni di sole ed il primo caldo stagionale la propria 39° edizione.  Una manifestazione storica ma che ogni anno riesce a rinnovarsi. L’evento, voluto dall’Amministrazione Comunale ed organizzato dal GAL Start con la collaborazione di Associazioni del settore agricolo e dell’allevamento, ha proposto ancora una volta tante novità, con un’attenzione particolare soprattutto nei confronti dei prodotti del territorio. Un’edizione basata sulla qualità e sulla promozione della filiera corta e della diffusione delle buone pratiche. Cuore della manifestazione è stato ancora una volta un brulicante Foro Boario, dove in particolare la parte dedicata agli animali ha riscosso grande successo tra i bambini, ma non solo. Molto apprezzati anche gli spettacoli nell’area cavalli con un pubblico che non ha risparmiato applausi ai cavalieri ed amazzoni della Spanish Horses Mugello. L’edizione 2019 della FAM ha ospitato una qualitativamente alta Mostra Interregionale della Razza Limousine, una mostra di razze minori (oggi oggetto di recupero e di valorizzazione), un convegno tecnico di apertura dedicato alla formazione, in particolare con un occhio a quello che è il Polo Tecnico Professionale Agribusiness Mugello, e sabato l’apprezzato concorso della “Miglior bistecca del Mugello”, con la Cooperativa Agricola di Firenzuola che ha proposto tre diverse costate da cui lo chef Cristian Borchi ha preparato tre succulente fiorentine giudicate da una giuria composta tra gli altri da Luisanna Messeri e Leonardo Romanelli, la cui vincente, quella proveniente da una vacca di 76 mesi, ha visto la costata messa all’asta, per il reparto di pediatria dell’Ospedale del Mugello. Apprezzata e partecipata anche l’iniziativa di Viandare che ha permesso di camminare lungo il corso del fiume Sieve su un tracciato di facile percorrenza adatto a tutti in compagnia un gruppo di asinelli che hanno sempre accompagnato le popolazioni transumanti nei loro lunghi viaggi con le greggi.

Un giusto mix dunque di innovazione tradizione molto apprezzato dai visitatori e, di conseguenza, anche dai numerosi espositori presenti in Fiera.

La Fiera Agricola Mugellana, che conclude il periodo dei grandi eventi a Borgo San Lorenzo, dunque, si conferma una delle più apprezzate e longeve manifestazioni del settore della Toscana.